TRASPORTO MERCI

 

REQUISITI:

  • Diploma di scuola secondaria di secondo grado
  • Certificato di idoneità alla guida
  • Si deve superare una prova d’esame tramite la quale si verifica l’idoneità professionale

ADEMPIMMENTI AGENZIA DELLE ENTRATE:

Codice attività: 522922 Servizi logistici relativi alla distribuzione delle merci

Partita Iva: E' necessaria per l’ inizio attività


ADEMPIMENTI CAMERA DEL COMMERCIO:

Inferiore a 1,5 tonnellate:

Cosa serve:  Provvedimento dirigenziale  di iscrizione all’Albo Autotrasportatori; Copia delle carta di circolazione di un veicolo “Uso terzi”; Dichiarazione di guida personale solo per le ditte artigiane

Superiore a 1,5 tonnellate:

Cosa serve: Iscrizione personale del perposto all’albo autotrasportatori; Provvedimento dirigenziale di iscrizione; Copia della carta di circolazione del veicolo “Uso terzi”


ADEMPIMENTI INPS:

Iscrizione INPS gestione separata- procedimento:la domanda deve essere presentata all’INPS utilizzando i modelli in distribuzione presso tutte le Sedi specificando i propri dati anagrafici,codice fiscale, il tipo di attività svolta, l’inizio dell’attività e quando si tratta del committente i dati del committente.

Ci si può iscrivere anche tramite Internet collegandosi al sito http://www.inps.it/.

Sono previste due aliquote contributive per i lavoratori parasubordinati iscritti alla gestione separata: La prima destinata a tutti coloro che non risultano assicurati a forme pensionistiche obbligatorie oltre la gestione separata è pari al 24,72% e la seconda pari al 17% per tutti i rimanenti soggetti iscritti alla gestione separata siano essi lavoratori già pensionati oppure assicurati presso altre forme di previdenza obbligatorie.

Il contributo alla Gestione separata va versato all’INPS con il modello F24 questo esso è unico per professionisti e collaboratori, i professionisti pagano con il meccanismo degli acconti  e saldi negli stessi termini previsti per i versamenti IRPEF il contributo è interamente a loro carico, per i collaboratori il versamento è effettuato dal committente con scadenza mensile entro il sedici del mese successivo a quello del pagamento del compenso il contributo è per 2/3 a carico del committente e per 1/3 a carico del collaboratore.

 

 

 

 

<<