Microcredito/MicroPrestito d’impresa

 

COSA È E A COSA SERVE LA MISURA MICROPRESTITO?

La Misura MicroPrestito d’Impresa della Regione Puglia è lo strumento con cui la Regione Puglia offre alle micro imprese pugliesi un finanziamento per la realizzazione di nuovi investimenti o per spese di gestione. L’obiettivo della Misura è quello di finanziare imprese “non bancabili” che non hanno cioè i requisiti patrimoniali e finanziari per ottenere un finanziamento dal sistema bancario. L’iniziativa viene attuata da Puglia Sviluppo S.p.A. – società interamente partecipata dalla Regione Puglia – con il sostegno dell’Unione Europea, attraverso il Programma Operativo FSE 2007 – 2013.
I requisiti per la partecipazione al bando, i settori di attività e l’intensità dell’aiuto economico sono stati definiti dalla Regione Puglia con le Direttive1 che hanno recepito le indicazioni dell’Unione Europea in materia di strumenti di ingegneria finanziaria.
La dotazione del Fondo a 59.000.000 euro.

CHI PUÒ RICHIEDERE UN FINANZIAMENTO DEL FONDO?

Per richiedere un finanziamento, un’impresa al momento della presentazione della domanda deve essere in possesso di tutte le caratteristiche indicate di seguito.

  • Aver emesso la prima fattura almeno 6 mesi prima della domanda preliminare di finanziamento (le imprese del settore del commercio devono aver emesso la prima fattura almeno 24 mesi prima della domanda e aver avuto un fatturato di almeno 60.000 nell’ultimo anno).
  • Avere meno di 10 addetti e non essere partecipata per la maggioranza 1 Direttive di attuazione del Fondo approvate con DGR 22 dicembre 2011, n. 2934 pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia – n. 5 dell’11-01-2012 modificate con DGR 1969 del 18/10/2013 del capitale da altre imprese.
  • Avere una delle seguenti forme giuridiche: ditta individuale, società cooperativa con meno di 10 soci, società in nome collettivo, società in accomandita semplice, associazione tra professionisti, società a responsabilità limitata;
  • Essere non bancabile, avere rispettato quindi negli ultimi 12 mesi tutti i seguenti requisiti:
    – non avere avuto liquidità per più di 50.000 euro;
    – non essere stata proprietaria di immobili e macchinari per un valore superiore a 200.000 euro;
    – non avere un fatturato superiore a 240.000 euro;
    – non aver beneficiato di finanziamenti per un importo superiore a 30.000 euro.

DOVE TROVARE ULTERIORI INFORMAZIONI?

Sul sito http://http://www.sistema.puglia.it/microprestito è possibile:
– scaricare la normativa e la modulistica;
– verificare il possesso dei requisiti mediante un breve questionario;
– leggere le informazioni di dettaglio;
– formulare specifiche domande, accedere al forum informativo;
– accedere ad una mappa interattiva per individuare gli sportelli informativi e di supporto;
– compilare ed inviare la domanda preliminare.
Per accedere alle informazioni e per presentare la domanda preliminare di finanziamento, sono disponibili sul territorio sportelli gratuiti informativi e di supporto.
Gli sportelli supportano il proponente nella verifica dei requisiti per presentare la domanda, informano sul funzionamento del prestito e rilasciano materiale informativo.
Alcuni sportelli, mettono a disposizione un computer e una persona che assiste nella compilazione della domanda, fornendo supporto per determinare l’importo del prestito da chiedere e per tutte le altre informazioni necessarie alla compilazione della domanda.[…]
 

Scarica la Scheda completa – [Scarica .pdf – 524 Kb]
Data Pubblicazione sul portale: 26 Maggio 2016
Aree Tematiche: Bando Microcredito/Microprestito, Sistema Puglia, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia